mercoledì 18 aprile 2012

Arrivata a casa! Mi è toccato prendere il volo da Pisa alle 6 di mattina e poi un paio d'ore in autobus..
La gita è stata per un lato disastrosa e per un lato fantastica.
Disastrosa perchè:
- Ho litigato con le mie due migliori amiche perchè hanno passato 6 gg ubriache e fatte e non mi hanno considerato tutto il tempo, anzi se ne sono state sempre con un gruppo di persone che non sopporto
- L'albergo era uno schifo, non veniva pulito da mesi, c'erano muffa e insetti e nell'albergo di fronte c'erano altre classi in gita che facevano più casino di noi
- Ho dormito 3 ore a notte e passato tutte le giornate a Firenze a camminare stando seduta al massimo per il pranzo
- Ho dovuto tenere la fronte del ragazzo che mi piace mentre cacciava per poi vederlo mentre si faceva una mia compagna
- Ho perso 60 euro
Fantastica perchè:
- Ho conosciuto meglio delle mie compagne con la quale potrei fare davvero una bella amicizia
- Ho camminato talmente tanto che ho bruciato tutto!
- Avevamo 10 min per mangiare e siccome andavamo dal McDonald io ero costretta a prendere solo patatine, che anche se piene di calorie venivano bruciate mentre ero in giro per negozi
- Ho passato il tempo cercando di mangiare invece di stare a dieta perchè il cibo in hotel faceva schifo e fuori a Firenze non avevo il tempo per mangiare
- Ho visitato una delle città che più preferisco in Italia, un posto dove mi sento a mio agio e non la pazza di turno

Morale della favola:
Ho perso due persone che credevo amiche, ma ne ho trovate cinque migliori. Ho mangiato un terzo di quanto mi aspettavo, sono stata sulle 200 kcal al giorno, senza contare che camminavamo per musei dalle nove di mattina alle cinque del pomeriggio. Ho capito che non sempre gli sforzi che fai sono capiti e\o ricambiati dalle persone. Ho finalmento capito che devo smetterla di preoccuparmi degli altri e che la sola e unica persona di cui posso fidarmi adesso sono io, forse l'unica che non mi tradirà mai.
Adesso basta, non voglio più essere la solita Ele, sempre sola, sempre troppo fiduciosa nelle persone, timida e ingenua, così non si va da nessuna parte!
Sono passata da voi e ho trovato la motivazione, sono felice che quando state male trovate sempre un po di coraggio per dire "Quando capisci che va tutto storto, cambia" ed è questo che farò.
Ho delle nuove amiche? Non ci starò troppo appiccicata come facevo di mio solito, forse per paura che tutti mi abbandonassero e che restassi sola
Sono troppo timida e ingenua? Tiro fuori le palle e affronto la vita, giorno per giorno
Troppa fiducia negli altri? Non mi fiderò nemmeno del mio riflesso, penserò a me stessa

La vita non è un gioco ma una guerra,
basta stare con la testa tra le nuvole evitando i problemi,
è il momento di armarsi fino ai denti
 e di andare la fuori in trincea a combattere,
 ogni giorno,
di affrontare la vita, di prendere decisioni,
 è il momento di combattere,
 perchè la vita è una guerra contro tutto e tutti,
 una guerra dove non si è sicuri di niente,
una guerra dove il nemico siamo noi, una guerra dove misurarci con gli altri,
 una guerra dove non ci sono limiti a niente, dove non ci sono regole,
 dove noi abbiamo tutto e non abbiamo niente,
una guerra dove noi siamo vincitori ma comunque vinti,
dove si combatte per il domani,
dove combattiamo per avere noi stessi.

Sono stanca di stare a guardare senza fare niente, sono stanca del mio atteggiamento passivo, sono stanca di dire sempre cosa c'è che non va senza fare niente per cambiare.
Il prossimo passo è riavere la mia vita, non ho più voglia di aiutare gli altri per poi passare in secondo piano, non ho più voglia di mettermi all'ultimo posto della scala delle mie priorità. Adesso il centro sono, il resto è in secondo piano. Devo trovare il mio posto nel mondo, perchè qui mi sento come un tassello del puzzle inserito a forza in uno spazio dove non c'entra niente. Devo trovare un posto da chiamare casa, un posto dove sento che io ne faccio parte, un posto che senza di me non sarebbe più lo stesso, e senza la quale non sarei più lo stesso.
Vi stringo,
Ele

11 commenti:

  1. cavoli, tanta determinazione mi riempie di gioia.
    ogni volta in cui sei insicura, rileggiti queste righe
    e troverai la motivazione e la fiducia di cui hai bisogno.
    ti stringo fortissimo,
    vì.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Penso che lo farò quando mi salterà in mente di mollare tutto, adesso più che mai devo essere motivata!

      Elimina
  2. Direi che è un'ottima cosa.
    Hai capito come si vive: reagendo e graffiando e stringendo i pugni.
    Nulla cade dal cielo, ci costruiamo tutto.
    Se vuoi qualcosa, la ottieni sudando.
    E cambiare, piccola mia, è la cosa più complicata che potevi sceglierti di volere; ed è giusto cosi, va bene così.
    Sono sicura riuscirai a diventare quello che vuoi.
    Sicurissima.
    Ti stringo;
    elle

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Riusciremo a diventare ciò che vogliamo essere, niente si da gratis, bisogna guadagnarsi tutto!

      Elimina
  3. Sai, ho passato la stessa identica situazione in 5 liceo, uguale. E poi arrivi al punto in cui qualcosa si spezza, decidi di reagire e tiri fuori un'energia che nemmeno sapevi di avere. In questo post, per la prima volta, percepisco tanta ma tanta forza e motivazione in te, vuoi cambiare davvero le cose, ti sei accorta che è possibile e forse è più semplice di quanto credevi. Basta rimettersi in gioco. Ce la farai! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' arrivto il mio momento di cambiare, un altro giorno così e non reggo!

      Elimina
  4. Un pizzico di egoismo fa sempre bene.. ovviamente senza esagerare...
    Bentornata Elle. ^^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non passerò da un estremo all'altro, solo voglio godermi di più la mia vita!

      Elimina
  5. brava!
    è questo l'atteggiamento che ci vuole.
    entra nella giungla.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Con la speranza di uscirne vittoriosa!

      Elimina
  6. Questo post è molto bello, alla tua età anche io ho avuto i miei diverbi con le mie amiche, poi ho scoperto che invece in classe c'erano altre ragazza da conoscere meglio e ora una di quelle che non avevo mai considerato fino a metà della quinta liceo è la mia attuale migliore amica. Vive in un'altra città e ci vediamo una volta al mese ma con lei tutto perfetto :) Inoltre bhe forse la vita non è proprio una guerra ma diciamo che ci si avvicina molto quindi sei sulla buona strada per farti spazio! Un bacione

    RispondiElimina